La storia nell’acqua: la Fontana Fraterna di Isernia

Non c’è luogo in Italia, anche il più remoto, che non sappia regalare continue sorprese in termini di arte, storia, bellezza. In Molise, regione ai margini dei grandi flussi turistici, nel centro storico di Isernia si trova un curioso e affascinante monumento:

Il lavoro nei Beni Culturali fra volontariato e sfruttamento

E’ nato da poco un forum sui social media intitolato: “Mi riconosci? Sono un professionista dei beni culturali”. Incuriosito, ho iniziato a leggere le storie, le esperienze di tanti, troppi colleghi, giovani e meno giovani, accomunati dallo stesso destino di mancato riconoscimento

Il Ricetto di Candelo – Biella

Siamo di ritorno in Piemonte dopo tanto tempo per accompagnarvi idealmente alla scoperta di una chicca architettonica veramente interessante: il ricetto di Candelo, in provincia di Biella, Piemonte. Il ricetto è una curiosa struttura fortificata all’interno di un nucleo abitato o addirittura

Verona capitale italiana della cultura 2022: lo meritiamo?

Forse solo chi ama realmente la propria città riesce ad essere obiettivo e rifugge da tentazioni campanilistiche. Da storico dell’arte e da presidente di un’associazione culturale veronese in linea di principio posso comprendere la candidatura di Verona a Capitale Italiana della Cultura

ARTE E CULTURA SOTTO SFRATTO

Non sono trascorsi molti anni da quando un noto ministro dell’Economia e delle Finanze della Repubblica Italiana diceva, con tono sprezzante, che con la cultura non si mangiava. Eppure era già evidente – eravamo nei primi anni 2000 – che il nostro

Elogio della Bellezza

Care amiche e cari amici, siamo da poco entrati nella cosiddetta Fase 2, un tentativo di tornare per quanto possibile alla normalità dopo mesi cupi, scanditi dal tragico bilancio di vite stroncate dal Coronavirus. Che sia un equilibrio fragile, delicatissimo, lo testimonia

La Palazzina Cinese della Favorita

Il fascino dell’Oriente contagiò fin dalla fine del XVIII tutta Europa: la nobiltà di mezzo continente fece a gara per mostrare nelle proprie sfarzose dimore decorazioni, oggetti e arredi conosciuti con nome di “Cineserie”. Ma si giunse anche ad una scala maggiore:

L’arte in Italia nel dopo pandemia

Tutto avremmo pensato all’inizio di quest’anno, tranne che un evento come il Coronavirus sconvolgesse le nostre vite e minasse le nostre certezze, le nostre abitudini quotidiane. Un crescendo drammatico di notizie, una terrificante contabilità di morte e un diffuso senso di impotenza.

La vedetta d’Abruzzo: il castello Piccolomini di Celano (AQ)

Lontano dai maggiori itinerari turistici, l’Abruzzo è una regione ricca di gemme artistiche: oggi vi proponiamo un magnifico maniero gotico – rinascimentale posto sopra l’abitato di Celano, in provincia de L’Aquila. Questo luogo dominante, il colle di San Flaviano, fu scelto nella