Il lavoro nei Beni Culturali fra volontariato e sfruttamento

E’ nato da poco un forum sui social media intitolato: “Mi riconosci? Sono un professionista dei beni culturali”. Incuriosito, ho iniziato a leggere le storie, le esperienze di tanti, troppi colleghi, giovani e meno giovani, accomunati dallo stesso destino di mancato riconoscimento